Tag

 

(poetella…è cresciuta, da allora…e anche il suo amore!

la foto è sua, al solito)

 
Solo una volta t’ho visto dormire.
Dolce e molle e abbandonato.
Un bambino felice.
Ero il tuo orsetto di peluche
e tu il mio padrone.
Che dormiva, dopo un capriccio.
Solo una volta t’ho visto dormire.
E fuori era la fine del mondo
E anche dentro.
 
La pelle liscia del tuo petto sotto la guancia
scottava come sabbia del deserto
 
Il tuo respiro di brezza
e sentivo i capelli tremare
e le labbra col paradiso sotto.
 
È passato un inverno intero
E un’estate.
E un altro inverno, in quei tre, quattro, dieci minuti.
Che quasi non ce la facevo più a stare senza i tuoi occhi.
Mi serviva quell’acqua
Avevo sete, una sete sfacciata. Di te.
 
Ma non t’ho svegliato.
Era bello.
Facevo finta che fosse tutto normale.
Tutto regolare. Facevo finta.
 
Che c’è di normale in questa pazzia?
Tu, sei pazza, mi dicevi.
Lo sai che sono pazza. Di te.
 
Poi Baciami hai detto, ed  è ricominciato il mondo.
(by poetella)
 
 
 
 (anche la registrazione lascia un po’ a desiderare…ma…tre anni fa…ero alle prime armi…sorry!)
 
 
 
 
 
.
Annunci