(foto di poetella)

Sto qui ad accollarmi fagotti

qui a spalare a vangare

a cavare

 

Sto qui a dare pane

a mettermi la gerla in testa

a tirar su le maniche. Sudata

 

che c’è da fare e fare, oggi

sentiamo, sappiamo che c’è da fare

sempre a raddrizzare quest’asse terrestre

che non ciondoli troppo

non sbandi

non ceda.

 

C’è da fare e fare in questi labirinti in salita

cominciamenti e incastri.

 

Ma io non sono incatenata

non sono bendata

Io riavvolgo il filo

allungo il passo tranquilla

schivo paziento scelgo avanzo

 

All’altro capo, saldo, tu.

 

Tu guidi. Di luce.

(by poetella)

 

Ascolta poetella

 

 

 

.