Tag

 

(foto di poetella)

 

Tra il secondo e il terzo

bicchiere di vino rosso

o anche bevendo – lascia che scenda lento lento –

magari bevendo o nella pausa

intervallo silente d’immobilità

di memoria sottile

sospesa, sospesa l’aria della tua camera

sospeso il profumo[c’è ancora, vero?]

 

sorseggiando assaporando ingoiando

sentendo quel fresco tingere la gola

il sapore rotondo in bocca

guardando scintillare quel rosso – s’incanta il cristallo-

guardando e sorridendo e bevendo

 

visto che luna stasera?

E Venere? Visto?

 

tra il secondo e il terzo bicchiere di vino rosso

e prima di spegnere tutto

prima di negare ai tracciati del giorno che muore

quel tuo azzurro

che spolpa la notte

o magari dopo

pensa. Pensami. Ricorda. E lascia che sbocci la rosa.

(by poetella)

 

Ascolta poetella

 

Brahms Lullaby

 

 

 

 

 

.