Tag

, , ,

e, tuttavia

(foto di poetella)

niente di meglio che prepararsi ad assorbire meraviglie, leggendo meraviglie.

Per chi non avesse ancora letto questo libro…

che s’affretti!

Per quanto mi riguarda, è come se le parole, prima di giacere ordinatamente (più o meno) sulle pagine per porgersi ai miei occhi, sgorgassero da un punto profondo e profondamente amato di me.

Una sensazione di grande empatia. Un sentire comune.

Leggere sorridendo.

Ed il pensare che Philippe avesse scritto questo a oltre settanta, forse settantacinque anni..beh…che inimmaginabile conforto.

Io che pensavo sempre…”Di cosa scriverò, quando non parlerò più d’amore?”

Si consiglia caldamente la lettura…

Philippe Jaccottet – “E, tuttavia” – MARCOS Y MARCOS

(by poetella)

.