Controvento

Grande è il mistero della musica, essa è senza dubbio la manifestazione più profonda, filosoficamente più allarmante,
più affascinante della cultura e dell’umanità, per la sua natura sensibile-sovrasensibile, per il sorprendente legame che in essa, intrattengono rigore e sogno, moralità e magia, ragione e sentimento, giorno e notte.
(Thomas Mann)

View original post