Tag

, , ,

stamattina(foto di poetella)

 a C.

Ancora ti scriverò queste lettere
trasparenti
inchiostro di cipolla.
Passale sul vapore del tuo stare
in nessun posto adesso
o ovunque
alito di ricordo
fiammella.

Ti scriverò ancora di come
non parlo ormai che con me
stessa e la tua piccola ombra
o forse è l’ombra d’una foglia
o di fiore o di canarino in volo
ombra di coccinella rossa
di minuscola cosa alata

o ancora ombra di nuvola fugace
lontana. O sei tu?

Ieri la guardavo, una grande, bianca
leggera leggera lieve
vaporosa
coi bordi rossi come sangue.

Chi era, piccola mia?
dimmelo. Eri tu, allora?

Da qualche parte c’è la neve. Sono sola.



(by poetella)

 
.

J.S. Bach-Preludio n° 5 BWV 639

 

 

 

 

.