Tag

, , , , ,

SAM_0309_1(foto di poetella)

Qui, chi volesse ascoltare…

Senza paragone
come il coniglietto di pannolenci
quello che nonna
prima che nascessi

prima che mi nascesse quest’irrequietezza
che lei ignorava
come l’ignora chi sa fare cose così
come lei
come lei calma, ferma, abile
ennesima manifestazione del bello verso
cui mi voltavo a
spiare, a copiare, a trattenere
a metabolizzare.

Senza paragone
come lo stupore che mi scoppiava negli occhi
quando guardavo le sue mani tessere
trame e segreti legati ai fili colorati
e non era oro. Era di più.

Senza paragone
come rigirarmi in mano quello che era stato nelle sue
adesso
ed è passato mezzo secolo.
ed è ancora tutto qui.

Come tutta qui, senza paragone
senza paragone
è la grazia che m’indora le ore che
mi scorrono tra le dita

queste mie ore innamorate. Di te.


(by poetella)

(ancora senza Adsl…si fa que che si può… e speriamo bene!)

 
.