Tag

, , ,

dalie

(foto di poetella)

Qui la voce di poetella

Che poi, questo giardino
se ce ne fosse bisogno
e davvero non ce n’è bisogno in questi giorni
a tentoni tra un gioia
e una gioia promessa
questo giardino e il ricordo
di quei campi disegnati così amorevolmente
così delicatamente sfuggenti ai miei occhi
– lasciavano desiderio sparendo –
così imbevuti com’erano di sole e di gialli
e di viola e di lavoro generoso

così imbevuto di verdi e di rosa
e di viola e d’azzurro e di giallo
il giardino, adesso
anche il merlo che smuove i rami del ginepro
la macchia festosa del suo becco
questo giardino dove mi sperderei in una deriva
di felicità
se ce ne fosse bisogno
e davvero non ce n’è in queste ore
puntellate di dolcezza da bere
frizzantina d’attesa
puntellate come un tempio di quello
che chiamiamo a torto o a ragione cuore

questo giardino e il ricordo del viaggio
guardiani vigili dello spettacolare manifestarsi

della mia gioia.


(by poetella… tornata!)

 

in viaggio