Tag

, , , , , , , ,

peonie

(foto di poetella)

 

La primavera che s’infila tra i passi, stamattina. Accelerare  per tenere il ritmo della viola. Tralla – lalalla – la la la la là- Mi viene da sorridere, pensa te!

La primavera ha bussato ed è entrata. Gentile, lei. Portando doni.

 

Che stupore ogni volta che.

Non ci si abitua mai all’emozione, schiaffatelo in testa. E ce n’è da… ce n’è.

Sarebbe singolare abituarsi, no?

Dunque. Procediamo.

Che poi io lo so che non è solo in questo concerto di fiori. Anche il primo papavero, stamattina.

Non è solo in questo slargo di cielo.   O nei voli.

 

È anche, chi l’avrebbe detto? in quei due grandi occhi scuri, sguardo schietto, pagina miniata di sottili, misteriose meraviglie. Tutte da scoprire. Si ricomincia l’avventura?

 

Quei due grandi occhi scuri che da un po’…

 

Anche stanotte, per dire, in sogno…

 

(by poetella)

 

 (beh, la formattazione è un po’ scadente, ma sono a scuola, in un’ora di buco, con un pc giurassico… sorry!)

.