Tag

, , ,

2015-02-12 16.28.50

(foto di poetella)

.
Come se una mano invisibile, eppure ne sentiamo il tocco, lo sentiamo preciso, deciso, saldo, come se una mano invisibile ci guidasse al sorriso.
Verso quella radura distesa, dolcemente assolata di prima mattina, fresca d’aria dalla montagna, dove non c’è più posto, né ci sarà più possibile collocazione del dolore.
Dove tutto ci scorrerà accanto solo come molteplicità di colori, di profumi, di note.
Di invito alla gioia.

E dunque è l’ora!

Ci si metta in cammino. È giorno. Ormai da un po’.


(by poetella)

.