Tag

, , , ,

51770(foto dal web)

 

 

Loro avevano visto nei giorni passati pezzettini di velluto, un bottone a terra, quella striscetta di pizzo sotto la gamba del tavolo, subito raccolta da mamma bella, capelli rossi sulla schiena che brillavano e ondeggiavano come chiome d’edera in autunno.
Loro avevano visto quel mettere via velocemente nella scatola dei lavoretti chissà che, furtivamente. Con fare misterioso e un po’ complice. No, niente, niente. Non c’è niente da vedere… solo pezze. diceva mamma bella e metteva via, nel ripiano alto dell’armadio. Inaccessibile. Neanche con la sedia ci si arrivava.

Loro avevano visto la striscia della luce accesa giorni e giorni filtrare come una compagnia sotto la porta della cameretta fino a quando si chiudevano gli occhi… ma…

Ma la mattina, la mattina prestissimo, quella mattina del 6 di gennaio erano entrate in cucina come due fantasmini, nelle vestagliette di lana rossa e…

Ohhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!

Sul tappeto di ciniglia con le odalische che aveva portato zia Lisetta da Tripoli c’era un trionfo di meraviglie!
Un armadio in miniatura aperto, con le stampelline di legno e appeso tutto un corredo per le due bamboline dell’anno scorso, ché nuove non s’erano potute comprare e l’armadio era dono della befana delle Ferrovie…

Ma nell’armadio! Due cappottini di velluto marrone a coste col bottone d’oro a chiudere e il collettino di pelliccia, tutto preciso, tutto perfetto… e due vestitini di organza verdolina (ma non era lo stesso colore dei loro vestitini che aveva cucito la mamma l’estate?) con le maniche a palloncino bordate di pizzo… e due pigiamini rossi a pallini, proprio la misura delle bamboline… e poi sottanine, calzette e mutandine… due maglioncini blu e due gonnelline a pieghe scozzesi e anche le scarpette di pelle bianche. Che poi la mamma non aveva dei guanti proprio di quel colore?
C’erano anche i cappellini di lana e due sciarpette, che era freddo, un inverno freddissimo… aveva pure nevicato!
Ma i cuori erano bollenti, scaldati da quella festa di Befana, che mai una più bella,

da giocarci a leva e metti tutto l’anno!


(by poetella)

da piccole

(le”bambine e mamma bella”)

Annunci