Tag

, , ,

(un video di poetella)

.

Io sono il vento che non ti fa avanzare,

sono la persiana sbattuta, la tua porta chiusa.

Sono l’insetto sulla tua finestra e il cibo che resta nel piatto,

la canzone che canti senza convinzione.

Sono il rogo spento, la nostalgia che non avrai.

Sono il Paese disabitato, la tua idea di Silenzio.

 

Ti cammino sul petto, come una formica dentro la camicia,

sono il fossile dentro il tuo muro di Indifferenza.

Dei giorni che si son fatti calcinacci

un’Impossibilità è l’unica cosa che mi lasci.

 

Di Giusy Palumbo

.

 

 .

.