Tag

, , , ,

Listener

(foto di poetella)

(la piantina precipitata per sei piani… con la tromba d’aria di ieri… è ancora viva. Malconcia, ma ancora viva. E anche io)

 

 

È che continuo a parlarti

amato mio, continuo, in quest’arrivo

dei primi caldi

a cercare il filo da avvolgere

attorno al fuso, attorno

al senso del fare e disfare

attorno a quel semino di gioia

piantato in petto che temo

marcirà, prima o poi, o magari no.

 

Diamogli acqua, non troppa

diamogli sole, solo un po’ di sole

ché magari, delicato com’è

vai a sapere.

 

Diamogli qualcosa  cui aspirare, che lo tiri su

un prato, un cielo, filucci d’erba a compagnia

Rose, no. Sarebbe troppo.

 

Il troppo è perduto, tanto, da un po’.

 

(by poetella)