vederli volare liberi mi da tanta felicità

Chissà perché (io lo so, comunque…)

 

Aggiungo  per chiarire:

“Entro nella pace delle cose selvagge
che non si complicano la vita per il dolore che verrà.
Giungo al cospetto delle acque calme.
E sento su di me le stelle cieche di giorno
che attendono di mostrare il loro lume. Per un po’
riposo tra le grazie del mondo e sono libero.”

Traduzione di Paolo Severini

Wendell Berry. L’ordine della natura

.