(foto di poetella)

.

Di fronte al nuovo boccio della rosa screziata – pareva morta. Tutte foglioline ingiallite e poi cadute, una dopo l’altra, una dopo l’altra. E sì che era così bella, opulenta, pareva innamorata –
di fronte al nuovo boccio della rosa screziata un’emozione, quasi uno stupore, quasi non fossimo più o non fossimo ancora, meglio dire così, avvezzi ai miracoli

(by poetella)