(foto di poetella)

.

Ché col chiaro non si vede il fulmine
senti solo rombare il tuono

senti? Paura?

vicino, lontano?

Col celeste che s’infila tra i fori della persiana e il giorno è giovane

e non sai se il temporale passerà oltre o no
non sai se pensarlo come la morte.

(by poetella)