… come si sta comodi a leggere col mio piccolo leggio di plastica azzurra…

Ché quello di legno dorato… del ‘700… Non sia mai! Ma sei matta?

Vabbeh… sto bene lo stesso!


Parola di poetella!

.