https://poetella.files.wordpress.com/2015/02/23655176-dragon-and-tiger-yin-yang-symbol-of-harmony-and-balance-stock-vector.jpg

(rielaborazione dal web)

.

 

Noi siamo del Drago, dice.
Che? Fa lei.
Il Drago. L’oroscopo cinese. Risponde. E fuma la sua stupida sigaretta elettronica.

Mbeh? La guarda curiosa. Chissà dove vuole andare a parare, pensa.
Te lo sai con chi va alla grande il Drago? Insiste quella.
Ma che mi frega del Drago! Fa lei. E s’accende una sigaretta. Vera. Se devo fumare fumo davvero, pensa. Se no, niente. O come dico io o niente. Tutto così.
Con la Tigre. Con la Tigre è il massimo! glielo dice lo stesso. Tanto, quando si fissa…
Poi, Te lo sai lui di che segno è? chiede,  vocetta suadente.

Ma che cacchio ne so d’oroscopi cinesi, risponde. E dai!
E poi non ci devo pensare più e te insisti. E dai, no! E fuma.

Vediamo? Calcoliamo? Proprio quella non molla.
Lei muove il ciocchetto di legno nel fuoco. Le piace giocare col fuoco. A casa non ce l’ha il camino. E quando viene qui, gioca.

L’altra sta inserendo i dati nelle caselline, occhi fissi al display. Giorno di nascita. Mese. Anno.
Clicca calcola. Zac

Tigre.

Ecco fatto. Fa lei. Pure i cinesi ci si mettono. Ma piantala, va… che mica c’avevo bisogno dei cinesi io. Piantala.

Sei una fetente. E le sorride. Poi non sorride più.

E, dico io, fa. Perché. Cazzo. Perché!


(by poetella)

P.s.

(i cinesi c’azzeccano co’ gli oroscopi! 😉 )