…ché io avrei una gran voglia di scrivere. Ma c’è come un nodo in testa che mi strangola le parole.

Un vuoto scavato a mani nude. una percezione di assenza, di mancanza, di paura di non tollerare, non resistere più,

paura di questo tempo senza vita. e allora, l’unico modo per… è la musica!