SCALDIAMOCI IL CUORE.jpeg

(foto di poetella)

Non sta a me dirlo, eppure

sebbene non ci sia un fuoco acceso

e seduto qui accanto

qualcuno che, pur tacendo, riempia l’aria di

soffici parole non dette, mai dette

davvero mai, mai dette

sebbene  ci sia semplicemente  uno sfiorarsi

di pensieri vaporosi, lievi come nuvole che ignorano la pioggia

tuttavia non posso nascondere che

– potrei anche sbagliarmi, certamente-

magari sulla lievità dei pensieri potrei anche aver mentito

ma pensieri sì, ce n’è.

rossi, infocati, smaglianti. Rievocazioni di incendi .

Chiedo perdono, allora.

(by poetella)

(ok, roba vecchia rivisitata… sorry)