(foto di poetella)

E tu mi ripetevi Come fai?

Come fai che più stai e più ti fai…

E io ti chiudevo la bocca

come fa la nebbia quando cancella il mondo

e poi si solleva e lo scopre

E scoprivo il brillio d’azzurro dei tuoi occhi

E dentro riflesso il mio desiderio.

E ora potrebbe succedere di tutto

potrebbe precipitare anche un meteorite

arrivare una grossa onda

col mare lontano

così lontano

più lontano dei tuoi occhi, adesso

più lontano di un ancora e ancora e ancora

più lontano della pioggia

dei tuoi sì intrecciati ai miei sì

ché davvero non avrei paura. Mai.

Mi s’accende già in petto la prossima volta

(sete di te)

e intanto

frugo tra i ricordi. Siamo salvi.

(by poetella)