No, senti, non scrivo più.

No, perché se scrivo mi viene di scrivere di te

E io non voglio pensare a te.

E non guardo neanche verso quella montagna, in balcone, mi giro dall’altra parte,

che mi viene di pensare che dietro ci sei tu

E io non voglio pensare a te.

Non guardo neanche il cielo, vedi un po’,

neanche il cielo, così celeste, che mi viene di ricordare i tuoi occhi.

Come mi guardavano. Tanto tempo, quanto tempo.

E non mi guardano più.

Basta.

(by poetella)