Tag

,

(la brocca restaurata da poetella)

Entro, vado in cucina e

capisco a cosa ti serviva l’Attak.

– T’ho trovato un lavoretto da fare, dici.

Guardo sul tavolo

Una brocca, il manico sul tavolo in tre pezzi. Sporchissima.

Tracce di colla nera, lì da anni e anni. Ci vogliono gli anni per annerirla.

– La portiamo da Santolini? Dico.

– Ma no! La fai tu! dici. Sai quanto l’ho pagata?

– …?

– cinque euro, dici.

– ma… io non sono mica una restauratrice!

– Tu sei tutto! dici.

Come dirgli di no?

(by poetella)

Pubblicità