(il vecchio scolapiatti)

Che ne pensi, ci pensi mai

anche se avevi detto di no, no, tanto tempo fa, che non serve

a che servirebbe?

ci pensi mai alle briciole che conservo in fondo

alle tasche per questa fame

che è diventata cronica

e si vive delle riserve di grasso e luce accumulate

prima della carestia

prima della chiusura definitiva

del mercato?

Ci pensi mai anche tu

a questo “mi ricordo” che è ormai il dire

più semplice, più facile

più triste da pronunciare

E mi ricordo, mi ricordo

Come potrei non?

Una mattina, tanto tempo fa, prestissimo

nel silenzio che ricorda ancora la notte

a casa è crollato

lo scolapiatti

facendo sobbalzare, credo

tutto il palazzo.

Pensa, s’è rotto solo un bicchiere!

(by poetella)