(dal web)

Ancora ti vado a cercare
ancora mi domando
ancora chissà, chissà dove, con chi, se.

Ancora non taglio il filo
non chiudo il cassetto
non nascondo in fondo al soppalco questo cartoccio di passato.

Ancora la strada è in salita
non si vede l’inizio dell’altopiano
             -quando andavo a funghi appariva, ristoratore.

Eppure ci deve essere un altopiano  dove sedersi e respirare
solo respirare.



(by poetella)